Acquista entro il 16/12 per ricevere il tuo ordine prima di Natale. Gli ordini pervenuti dal 20/12 saranno spediti a partire dal 7 gennaio.

Come curare al meglio i capelli in autunno

Come curare al meglio i capelli in autunno

Si sa che il rientro in città, dopo le vacanze è per tutti un po’ traumatico… I bagni di sole distesi sul lettino e il tanto agognato tempo libero, lasciano spazio alla stressante routine quotidiana; che mette alla prova la mente ed il corpo. Vi abbiamo spesso parlato di come prendersi cura della pelle in base all’alternanza delle stagioni, ma come le nonne ci raccontavano: con l’arrivo dell’autunno, cadono le foglie ed anche i capelli… Si tratta di certo di una credenza popolare, ma è senz’altro vero che le giornate estive al mare o in piscina, hanno messo a dura prova la nostra chioma, che potrebbe apparire più secca, opaca e sfibrata.

Oggi dedichiamo un intero articolo alla cura dei capelli, perché, seguire una corretta routine di bellezza, in pochi ma indispensabili gesti, vi regalerà capelli belli, sani e forti. Preparate quindi degli olii naturali, shampoo, balsamo, maschera, un po’ di tempo da dedicare a voi stesse e… scoprite i consigli della Dottoressa Reynaldi!

L’impacco pre shampoo

Mezzora prima di fare lo shampoo o la sera, prima di andare a dormire, regalatevi un impacco ristrutturante a base di preziosi oli vegetali, che nutrono in profondità i capelli, lasciandoli setosi, morbidi e naturalmente profumati. Potete scegliere tra tanti frutti diversi, a seconda della vostra tipologia di capelli: coccoargan, avocado… sono solo alcuni degli oli più indicati per nutrire in profondità la fibra del cappello. Distribuite l’olio sulle lunghezze e ricoprite i capelli con una cuffia, il calore generato dall’impacco aiuterà l’apertura delle cuticole e a far penetrare l’olio.

Shampoo

Una volta bagnati i capelli con acqua tiepida, diluite lo shampoo e applicatelo sulla cute con una leggera pressione dei polpastrelli, eseguendo movimenti circolari. In questo modo eviterete di irritare la cute con le unghie ed effettuerete un lavaggio efficace e delicato, non preoccupatevi delle lunghezze: queste infatti verranno deterse dalla schiuma creata sulla cute, una volta risciacquato il tutto. Per questo periodo dell’anno prediligete uno shampoo ricco di ingredienti ristrutturanti come la cheratina, il collagene, la seta e il pantenolo.

Balsamo e Maschera

Per ristabilire l’equilibrio lipidico dei capelli, dopo lo shampoo applicate se necessario, una piccola noce di balsamo su tutta la lunghezza, evitando la cute (per non appesantire i capelli). Scegliete un balsamo dalle proprietà nutrienti ed idratanti, che non solo ristrutturerà i capelli ma vi aiuterà anche a districarli.

Se invece i vostri capelli sono molto sottili un piccolo segreto è districarli con la lozione districante capelli, uno spray che districa dolcemente senza appesantire e senza bisogno di essere risciacquato; un prodotto pratico ed economico, perfetto per districare velocemente e rinforzare i capelli dei bambini.

Una volta a settimana in base alla necessità dei capelli fate una maschera rigenerante, la composizione di questi trattamenti infatti ha attivi in grado di penetrare in profondità nel capello, ed è perfetta per nutrire anche le chiome più secche ed esigenti; come ad esempio i ricci. Se durante i trattamenti siete solite pettinare i capelli, utilizzate un pettine in legno, più delicato rispetto ad altri materiali

Trattamenti speciali

Cheratina è la parola d’ordine! La cheratina è una preziosa proteina che riveste naturalmente i capelli, tuttavia la sua produzione può venire compromessa da molti fattori, fenomeno a seguito del quale il capello potrebbe indebolirsi e spezzarsi; soprattutto nei periodi in cui fisiologicamente i capelli tendono ad essere più deboli e a cadere in quantità maggiori.

I trattamenti a base di questa sostanza sono un must.  Regalatevi almeno 20 minuti di relax applicando delle fiale fortificanti a base di cheratina oppure procedete con uno spray per proteggere le punte e le lunghezze prima dell’asciugatura.