Maschere, creme e gel alla bava di lumaca

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

gel alla bava di lumaca

Maschere, creme e gel alla bava di lumaca: i segreti di un successo annunciato

Maschere, creme e gel alla bava di lumaca: ce n’è per tutti e, soprattutto, per tutte le esigenze. Scoperta dal settore cosmetico quasi per caso negli anni ’80, la bava di lumaca non ha impiegato molto a rivelare tutte le sue qualità: lenitiva e cicatrizzante, riempie le rughe, combatte le smagliature, contrasta i radicali liberi, nutre, schiarisce e idrata.

Il merito è tutto dei suoi componenti, a partire dall’allantoina. Antiage efficace, questa sostanza offre il meglio di sé sulle ferite e sulle pelli grasse e impure; leviga i tessuti epiteliali e favorisce la rigenerazione delle cellule.

Così versatile da essere utilizzato in più settori, alimentare incluso, il collagene contribuisce a mantenere la pelle tonica e compatta e a contrastare la formazione delle rughe. Un po’ come l’acido glicolico, altro ingrediente portentoso delle creme e dei gel alla bava di lumaca: grazie alle dimensioni ridotte delle sue molecole, è in grado di penetrare l’epidermide in profondità e di agire su tutti i tipi di pelle, da quelle giovani a quelle più mature. Tra i suoi punti di forza, vi è la capacità di contrastare le rughe, l’acne, le macchie, le imperfezioni e i segni del tempo.

Dagli effetti miracolosi, le vitamine A, C ed E sono apprezzate pressoché ovunque per la loro capacità di combattere i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare. Concludono l’elenco dei componenti della bava di lumaca le proteine, utili perché ossigenano i tessuti, e i mucopolissaccaridi (la bava di lumaca vera e propria), conosciuti soprattutto per le loro proprietà lubrificanti.

gel alla bava di lumaca

 

Creme, fluidi e gel alla bava di lumaca: dagli anni ’80 a oggi

Dunque, la bava di lumaca è efficace sulle rughe, cura le striature e gli arrossamenti della pelle, contrasta le smagliature, ringiovanisce e rivitalizza l’epidermide. Basterebbe elencarne le proprietà per comprenderne il valore. Tuttavia, un altro aspetto contribuisce a rendere le creme e i gel alla bava di lumaca ancora più preziosi: nessun laboratorio al mondo è in grado di riprodurre questa sostanza. Sempre naturale, la bava di lumaca è priva di parabeni, coloranti, paraffine e oli. In fondo, è efficace anche per questo.

Sebbene le sue proprietà siano conosciute fin dai tempi degli Antichi Greci, la bava di lumaca è stata riscoperta solo negli anni ’80. Il boom che ne è seguito è dovuto a un’intuizione della famiglia Bascuna: di origine cilena, composta per lo più da elicoltori, si accorse ben presto di come le lumache, che fino ad allora erano destinate soprattutto al mercato alimentare, riuscissero a rendere la pelle delle mani morbida e vellutata.

Da quel momento la bava di lumaca ha attirato l’attenzione degli studiosi e dei ricercatori di tutto il mondo ed è diventata l’ingrediente più richiesto dei prodotti di bellezza e antiage.

Creme, fluidi e gel alla bava di lumaca: proprietà e texture

La diversa percezione sensoriale e visiva delle creme, dei fluidi e dei gel alla bava di lumaca è riconducibile soprattutto alla texture. Delicate e idratanti, le creme sono dense e corpose, i gel soffici e delicati, i fluidi liquidi e leggeri.

La diversa consistenza amplifica determinate proprietà: assorbiti facilmente dalla pelle, i fluidi e i gel alla bava di lumaca agiscono in profondità e, sebbene siano adatti anche alle pelli più giovani, esaltano soprattutto le proprie capacità liftanti e antiage; le creme, invece, impiegano qualche minuto in più ad essere assorbite dall’epidermide e, anche per questo, sono più vellutate e idratanti.
Sul sito di Dottoressa Reynaldi puoi trovare un’ampia selezione di creme e gel alla bava di lumaca: visita la pagina dedicata e trova i prodotti che più fanno al caso tuo!