I consigli della Dottoressa Reynaldi al tempo del Coronavirus

I consigli della Dottoressa al tempo del Coronavirus

Il lavaggio, l’igienizzazione e la protezione delle mani: tre gesti semplici e fondamentali per prevenire il contagio.

Il significato della detergenza sta cambiando profondamente: l’igiene della persona, in particolare quella delle mani, da semplice consuetudine è diventata un’azione essenziale da compiere con rigore ed attenzione estremi per ridurre il contagio e il rischio di trasmissione del virus.

Detergenza

Il lavaggio con saponi e detergenti consente di rimuovere lo sporco e in parte anche batteri, funghi e lieviti che possono depositarsi sulla pelle dopo il contatto con persone, oggetti o superfici. Soprattutto In tempi come questi, i detergenti liquidi con dispenser sono da preferire rispetto ai saponi che rimangono all’aria e vengono usati da più persone. Il detergente liquido rimane protetto dal flacone e ognuno tramite il dispenser può erogare, senza contaminare il prodotto, la dose desiderata. È fondamentale eseguire una accurata e frequente detersione con detergenti delicati, arricchiti con estratti vegetali idratanti, emollienti ed igienizzanti.

Igienizzazione: gel e spray

Ma la detergenza, per quanto ben fatta, non è sufficiente ad eliminare virus e batteri. È indispensabile applicare sulle mani un gel contenete almeno il 70% di alcool per garantire una adeguata igienizzazione. Il nostro gel igienizzante, per non provocare secchezza alle mani, è arricchito con un estratto di lichene islandico che ne potenzia ancora l’azione igienizzante. Il gel deve essere applicato bene sulle mani: la forma gel ne permette lo scorrimento, in modo che ogni punto delle mani possa essere raggiunto con il massaggio sino a completa evaporazione del gel. Il gel non deve essere risciacquato.Alla forma gel, dedicata alle mani, abbiamo affiancato la lo spray che consente di raggiungere superfici più ampie delle mani come braccia, gambe, vestiti, interni dell’auto, lenzuola, cuscini ecc. Con questo spray si possono anche igienizzare le mascherine.

Protezione

I lavaggi frequenti possono avere effetto delipidificante sullo strato corneo della pelle, asportando quei grassi che costituiscono il film idrolipidico che costituisce la barriera di protezione dell’epidermide. Se la funzione di barriera viene compromessa, la pelle si disidrata e diventa secca e irritata con il rischio di fessurazioni che permetterebbero al virus di penetrare nella pelle.

I PRODOTTI CONSIGLIATI

Detergenza

  • Sapone mani al Chinotto per l’effetto igienizzante del chinotto
  • Uno Eco Bio per la delicatezza della detergenza
  • Sapone mani Amàla ricco di oli essenziali igienizzanti

 

Igienizzazione

  • Gel mani al lichene islandico per le mani
  • Spray corpo e tessuti al lichene islandico
  • Tea Tree olio essenziale a gocce sul fazzoletto

 

Protezione

  • Body butter cream al burro di Karité per ripristinare la barriera cutanea
  • Crema mani al burro di Karité