INCI: l’importanza nella cosmesi naturale

INCI: l’importanza nella cosmesi naturale

L’etichetta di un prodotto cosmetico può essere considerata la sua carta d’identità: in essa possiamo trovare tutte le informazioni utili per poterne valutare la sua composizione.
Una delle informazioni essenziali per riconoscere un buon cosmetico naturale è lNCI.

Cos’è l’INCI? L’INCI (acronimo di International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) non è altro che l’elenco degli elementi contenuti all’interno di un cosmetico.

Le regole di un buon INCI

Conoscere esattamente la composizione e le materie prime dei prodotti che stiamo acquistando ci aiuta a scegliere in maniera consapevole.
Nella cosmesi naturale per una lettura corretta dell’INCI è importante conoscere prima di tutto alcune regole di interpretazione. 

Per esempio:
Ordine degli ingredienti: l’elenco segue un ordine ben preciso, basato sul peso. Quindi al primo posto viene indicato l’ingrediente presente in quantità maggiore, seguono via via gli altri componenti con concentrazioni minori. Gli ingredienti in quantità inferiore all’1% possono essere elencati in ordine sparso nella parte finale dell’elenco.

I coloranti: solitamente sono indicati alla fine dell’elenco e vengono riportati con il nome che è stato loro attribuito in base ad una lista internazionale, che prevede l’indicazione della sigla CI (“Color Index”) seguita da un numero identificativo.

La nomenclatura dell’INCI

Gli ingredienti contenuti in un prodotto hanno dei nomi ben precisi: nell’INCI solitamente gli ingredienti di uso comune sono indicati con il nome in latino e fanno riferimento al codice farmaceutico.
La denominazione cambia per quanto riguarda gli ingredienti vegetali uniti ad una componente sintetica e gli ingredienti completamente sintetici, questi vengono evidenziati con il nome in inglese.
Nella cosmesi naturale gli ingredienti di origine naturale che non sono stati lavorati con prodotti sintetici, all’interno dell’INCI vengono indicati con il loro nome botanico latino legato alla pianta dalla quale sono stati estratti.
Infine, nell’INCI gli ingredienti che sono stati coltivati e raccolti da agricoltura biologica, vengono indicati con un asterisco.

La certificazione cosmos natural

Il primo settembre 2009 è entrato in vigore COSMOS, il nuovo standard della cosmesi Bio e Naturale.
Questo riunisce tutti i principali enti di certificazione (italiano, francese, tedesco e inglese), permette di confrontarsi tra loro e stabilisce gli standard nell’Unione Europea.
Grazie a questo certificato si garantisce al consumatore che il prodotto rispetta i principali standard del COSMOS.
Nel caso dei prodotti cosmetici della Linea Cosmos Dottoressa Reynaldi, ICEA ha certificato che tutti gli ingredienti dei prodotti, locali, processi di produzione, imballaggio e infine le etichette rispondessero agli standard di certificazione COSMOS NATURALUna volta ricevuta la certificazione COSMOS NATURAL i prodotti possono essere considerati cosmetici naturali, ecosostenibili e con ingredienti biologici.
Questi prodotti di cosmesi naturale sono indicati per tutte le persone che cercano un prodotto di origine naturale.